Perchè scegliere di entrare a far parte proprio della nostra rete?


Ormai sono numerose le Società che si propongono sul mercato dei servizi postali ma colui che decidesse di intraprendere tale attività legandosi ad un Franchisor, come dovrebbe orientarsi per la sua scelta definitiva? Quali dovrebbero essere gli elementi importanti da prendere in considerazione?

Noi ci auguriamo che siate giunti sul nostro sito dopo aver navigato abbondantemente in internet e preso visione delle varie offerte, poichè chi lo ha fatto si sarà certamente reso conto di alcuni dettagli.

I fattori importanti da valutare per decidere a chi affidarsi secondo noi dovrebbero essere, a partire dalla prima ricerca, i seguenti:

 

Un sito navigabile, semplice e non necessariamente pieno di effetti speciali ma leggibile, chiaro e trasparente. Molti siti non hanno queste caratteristiche. La ricerca di un argomento è spesso volutamente complicata, proprio per non fornire un'informazione completa a prima vista ma per costringere il navigatore a stabilire un contatto diretto, una volta preso il quale, molto spesso non ce se ne libera più. Come potete vedere, noi forniamo da subito tutte le informazioni utili a farsi un'idea decisamente precisa, che necessita di poche ulteriori informazioni in modo che chi ci contatta sia già al corrente delle condizioni principali.

 

Un altro aspetto importante è la rapidità e la chiarezza con le quali, una volta stabilito il primo contatto, il Franchisor risponde con a tutte le domande del suo interlocutore. Non solo, è necessario anche verificare la disponibilità del Franchisor ad inviare brochure e fac-simile di contratto alla prima richiesta, senza tergiversare e senza addurre negazioni improbabili. Per quanto ci riguarda siamo talmente certi della chiarezza e della liberalità dei nostri contratti che li inviamo immediatamente alla prima richiesta.

 

Per venire ad uno degli aspetti tecnici importanti, chi abbia navigato un po' tra questi siti, si sarà certamente reso conto che le informazioni sulla rete costituita sono spesso di difficile reperimento. Molte Società presiedono con le loro Agenzie, territori prettamente locali e ciò comporta che la posta raccolta, che nella maggior parte dei casi ha destinazioni esterne a tali territori, deve essere lavorata con Poste Italiane, spesso a cura dell'Affiliato, il quale non guadagna nulla a meno che non sovraccarichi il costo del prodotto venduto. Insomma il suo compito viene ridimensionato al ruolo di "saltafile", cioè di colui che va a fare la fila, in questo caso in Poste, per conto del suo cliente.

La nostra Società che sa perfettamente che la propria rete non è in condizioni di coprire in consegna l'intero territorio (Del resto Poste Italiane impiega 14000 sportelli per farlo), ha precedentemente avuto il buon senso di creare una serie di rapporti professionali con operatori locali, dislocati sull'intero territorio nazionale, tali da garantire, di volta in volta che sul 70% delle destinazioni sia presente un corrispondente autorizzato che si occuperà in maniera professionale della consegna. Il tutto con il costante supporto ed il totale carico logistico ed economico della casa madre. E per quelle zone sulle quali non disponiamo di alcuna collaborazione, utilizziamo comunque una ulteriore licenza rilasciataci direttamente da Poste Italiane, tale che ci consente di affrancare direttamente la corrispondenza, con il nostro marchio applicato ed inoltrarla, guadagnandoci in immagine e anche in soldi visto che l'affrancatura come sopra descritta implica uno sconto che giriamo quasi interamente all'Affiliato il quale così, non è costretto a fare il passacarte, tantomeno gratuitamente o a costo di maggiorare il prezzo al cliente ma anzi mantenendo un prestigio ed una professionalità riconosciuti.

 

Passiamo ora agli investimenti richiesti. Questi vanno dai vanno dai 2000 euro per avere, praticamente niente, ai 35, 40 e anche 50 mila euro, per avere ciò per cui ne bastano poche migliaia. Ma qui c'è veramente da sbizzarrirsi, se ne vedono davvero di tutti i colori. E allora non vogliamo, e non potremmo mettere a confronto tutte le offerte. Vi ricordiamo la nostra più completa, cioè quella "Formula Chiavi in mano" che permette l'apertura di un negozio dotato in abbondanza di tutta la strumentazione e di di tutti gli altri elementi che occorrono per una corretta conduzione dell'attività. Avete visto i nostri colori, potete immaginare che un nostro negozio, si distingua bene, si caratterizzi e si riconosca facilmente. Una volta così allestito non c'è necessità di costosi arredamenti che quasi sempre si riducono a quattro pezzi di truciolare personalizzati che, secondo chi li impone, servono ad unificare e rendere riconoscibile il marchio. E' solo un mezzo per alzare i prezzi. Insomma, noi crediamo che il nostro prezzo di affiliazione sia il giusto ed onesto onere richiesto per l'apertura di un negozio. Quello, 7200 euro, una tantum e mai più. Ci sembra una dimostrazione del fatto che non si vuole guadagnare con il mordi e fuggi di un'apertura e poi, se l'Affiliato lavora, tanto meglio. Con un costo di Affiliazione così contenuto è chiaro che la nostra intenzione è quella di guadagnare, continuativamente sul lavoro che, attraverso le nostre strutture edi l nostro supporto, l'Affiliato è in grado di produrre. se non guadagna lui, non lo facciamo neanche noi. Quale migliore garanzia di serietà?

 

E per finire, solo per non prendervi per stanchezza, lo vogliamo dire finalmente QUANTO si guadagna? E quali sono i prezzi dei nostri prodotti? Così, tanto per farsi un'idea sul fatto che si possa stare sul mercato oppure no.

Allora, i prezzi dei nostri prodotti postali sono identici a quelli di Poste Italiane. Non è necessario sminuirli dal momento che offriamo un servizio, rapido, puntuale, cortese e preciso. Alcune Società applicano prezzi impossibili, per esempio una raccomandata che in Poste costa 4,30 euro, loro la fanno pagare 2,80 e anche meno. Che senso ha? E l'Affiliato, da dove lo trae il proprio profitto? Quindi, prezzi uguali a quelli di Poste. Per i pacchi invece, a parità di servizio, siamo inferiori di circa un euro rispetto al "Paccocelere1" di Poste. Per tutti gli altri prodotti, i prezzi sono sempre ampiamente competitivi rispetto ai mercati locali e a quanto reperibile in rete, pur mantenendo margini per l'Affiliato di assoluta consistenza.

 

Chiudiamo allora questa lunga, lunghissima disquisizione proprio dando uno sguardo ai margini che l'Affiliato ha sui prodotti venduti. Insomma, quanto guadagna.

Sui prodotti postali, con destinazioni coperte dal nostro circuito privato (ricordiamo, il 70% circa), l'Affiliato guadagna il 50% del prezzo di vendita sulle raccomandate ed il 35/40 % sulle prioritarie. Più una quota fissa se è anche lui a consegnarle. Per la corrispondenza che siamo costretti a lavorare con l'affrancatrice interna i margini vanno dal 10 a 30%, in funzione della tipologia di prodotto venduto. Per il servizio di Domiciliazione postale l'utile Affiliato è addirittura del 75%

I guadagni sul servizio spedizione pacchi, nazionali ed internazionale, variano dal 35 al 45%. Stesse percentuali per tutti gli altri servizi, esclusi chiaramente ricariche telefoniche e commissioni sui bollettini postali.

 

Cosa dire ancora? Prima di fare una scelta, vi invitiamo a valutare bene ogni aspetto importante. E se poi decidete di non affiliarvi alla nostra rete ....... bè, grazie lo stesso per aver avuto la pazienza di leggere fin qui.