CONSULENZE. Noleggio a lungo termine


Scegli l'auto che vuoi. Noi la compriamo per te.

Esempio: BMW X3 Sdrive 18d, canone € 563,00, 48 mesi, anticipo 0,00

Che cosa è il noleggio a lungo termine

Alternativa molto più conveniente rispetto all’acquisto, il noleggio a lungo termine permette di disporre, per un periodo variabile da uno a sei anni, di un'automobile o di un autoveicolo commerciale, scelto in base a tutte le preferenze di modello, versione, allestimento, colore, optional, ecc., e supportato da tutti i servizi, obbligatori e non, utili a goderne l’utilizzo senza imprevisti:

 

- Immatricolazione e messa su strada
- Manutenzione meccanica ordinaria (tagliandi) e straordinaria
- Sostituzione pneumatici
- Polizza infortuni conducente
- Rimborso spese mediche
- Carta verde Paesi UE
- Copertura Incendio e Furto con o senza franchigia
- Copertura Kasco con o senza franchigia
- Gestione completa di tutte le pratiche amministrative
- Gestione pagamento tassa di proprietà
- Gestione completa di eventuali sinistri attivi e passivi e delle riparazioni
- Call Centre, attivo h24, 365 giorni all’anno, con personale  specializzato
- Soccorso stradale h24, 365 giorni all’anno, tramite numero verde.
- Auto Sostitutiva

 

Il Noleggio a Lungo Termine è basato su un semplice principio: sollevare il cliente da qualsiasi obbligo di acquisto, gestione e manutenzione dell'auto, affidando ogni operazione ad una società specializzata, attraverso un'ampia gamma di servizi compresi nel canone di locazione.

 

Quali sono i vantaggi

La formula di noleggio a lungo termine consente un significativo risparmio rispetto al tradizionale acquisto di un veicolo.
Tutti i servizi sono compresi in un unico canone mensile fisso, tarato in base al suo reale utilizzo, che consente una pianificazione certa delle spese di gestione, al sicuro da qualsiasi imprevisto. Tutto questo si traduce in una maggiore convenienza e semplicità di gestione amministrativa. I fattori da cui dipende il canone mensile:


Il modello di veicolo (valore di acquisto e valore stimato di rivendita);
I servizi sottoscritti;
La durata del contratto;
Il chilometraggio previsto.

Il noleggio pianifica in un periodo mensile le spese, evitando costi importanti in soluzioni annuali (assicurazione, tassa di proprietà, riparazioni, ecc.) e garantisce un pagamento certo e fisso nel tempo.
Inoltre, questa soluzione ti consente di evitare l'immobilizzo di capitali, a differenza dell’acquisto e del leasing: i costi sono ripartiti lungo tutta la durata di utilizzo del mezzo e possono essere detratti fiscalmente secondo parametri stabiliti per legge. Il canone, inoltre, diversamente da altre forme di finanziamento, non grava come segnalazione di impegno finanziario (CRIF) e lascia intatta la disponibilità di fidi bancari.

Dimentica ogni rischio legato al veicolo e al suo utilizzo: deprezzamento del mezzo, costi di manutenzione e assistenza, tempi di risposta delle assicurazioni, ecc. I rischi e gli aspetti di gestione burocratica dell’auto sono tutti a carico delle Società di Noleggio.
Ad esempio in caso di incidente puoi fruire del soccorso stradale e dell’auto sostitutiva, mentre un'officina specializzata ripara la tua.
Per ogni esigenza puoi rivolgerti al call centre o a un esperto convenzionato e in malaugurato caso di furto, il contratto si scioglie e sei libero da ogni incombenza.

 

Le agevolazioni fiscali

Il canone mensile può essere conteggiato in deducibilità dell'imponibile fiscale, così come è possibile la detrazione dell'I.V.A., anche per le quote di costo corrispondenti a premi assicurativi e tassa di possesso.
Per una opportuna valutazione delle agevolazioni ottenibili, è sempre preferibile una specifica analisi con il proprio consulente fiscale, in ogni modo per completezza informativa di seguito si riporta una sintesi delle attuali normative.
Tra le imposte che gravano sulle auto, le principali sono:
IMPOSTE DIRETTE - IRPEF, IRES, IRAP – disciplinate dall’art. 164 del TUIR (DPR 917/86). Pone alcune limitazioni alla deducibilità dei costi.
IMPOSTE INDIRETTE – I.V.A. - disciplinate dall’art. 19-bis1 del DPR 633/72.Pone alcune limitazioni alla detraibilità dell’IVA.
Su entrambi i fronti, la normativa stabilisce in maniera perentoria quali sono i veicoli e le relative fattispecie di utilizzo per le quali è consentita la piena deducibilità dei costi e la piena detraibilità dell’IVA.